Pubblicato da: Insieme per un Futuro | 24/02/2011

Il Tocco del Maestro

di Myra Brooks Welch

Era un vecchio violino, e all’asta
non gli diedero molto valore:
così logoro, segnato dal tempo,
nelle mani del banditore.
“Quanto date? mille lire?
Duemila? Facciamo tre?
Tre e uno, tre e due…
Aggiudicato per tre!”
Ma dal fondo della sala
qualcuno si fece avanti:
un uomo anziano, brizzolato,
dagli occhi vivi e penetranti.
Raccolto il violino dal banco,
ne aggiustò le corde un po’ lente,
poi suonò una melodia
che commosse tutti i presenti.
Quando poi la musica tacque
il bando fu rinnovato:
“Quanto date per questo violino,
ora che l’avete provato?”
Un milione… facciamo due!
Due milioni? Sarà tre il suo valore?
Tre e uno… tre e due…
Aggiudicato al signore!
Tra gli applausi, qualcuno chiese:
“Che ne ha cambiato il valore?”
Fu chiara la risposta:
“Il tocco del suo creatore!”
Molti, come il vecchio violino,
hanno un cuore stanco e stonato
che la gente considera di poco valore
perché logoro da tanto peccato.
Ma la stessa gente non riesce a capire
come possa cambiare quel cuore
per produrre un musica così soave
al tocco del suo creatore.
O Signore, io sono scordato:
prendimi tra le tue dita.
Trasformami, crea la tua musica
con le corde della mia vita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: